Costituire una Srl con 1 euro di capitale? Ora si può!

Con l’approvazione del Decreto Lavoro, DL n. 76 del 28/06/2013, è possibile costituire Srl con capitale sociale di 1 euro nonché beneficiare dell’esenzione dal pagamento dell’imposta di bollo e dei diritti di segreteria all’atto dell’iscrizione al Registro delle Imprese ed essere altresì esonerati dagli onorari notarili per la costituzione nel caso in cui venga adottato l’atto costitutivo in forma standard.

Caratteristiche

  • I soci devono essere persone fisiche senza limiti di età
  • La società deve avere un capitale minimo di 1 euro e massimo di 9999,99 euro
  • E’ abolito l’obbligo di versamento in banca del 25% del capitale sociale:
  • Il capitale (nella misura scelta in sede di costituzione quindi anche di 1 euro) deve essere interamente versato nelle mani dell’amministratore
  • L’atto costitutivo deve essere redatto secondo modello ministeriale
  • L’atto costitutivo e l’iscrizione nel registro delle imprese sono esenti da bollo e diritti di segreteria
  • Il notaio non può chiedere onorari per la costituzione. Le spese vive di costituzione, incluse imposte registrazione, cciaa, tassa vidimazione libri sociali, bolli e diritti, etc, onorario del notaio incluso, ammontano a circa 750 euro.

Se sei un giovane, una start up, o comunque un imprenditore che avvia una nuova attività con capitali ridotti questa è senz’altro una grande opportunità, pensata specificamente per attività di “start up” e per favorire l’imprenditorialità giovanile.

Vantaggi

  1. È senz’altro economica nella fase costitutiva e come tale può favorire iniziative economiche;
  2. Come per la Srl., anche con la Srls è possibile iniziare anche da soli (la “Srls unipersonale”) e la responsabilità per eventuali debiti della società è limitata al capitale investito. I soci o l’unico socio non rischiano direttamente con i propri beni personali (ad esempio i soci non rischiano di perdere la casa di proprieta’ dove vivono se non riescono a far fronte ai debiti sociali);
  3. Il capitale sociale iniziale può consistere anche solo in 1 Euro (comunque non può essere superiore a 9.999,99 Euro).

Svantaggi

  1. Non può dotarsi di un capitale superiore a 9.999,99 Euro;
  2. Le regole di funzionamento e di amministrazione sono già fissate per legge e non consentono deroghe da parte dei soci; non c’è statuto e l’atto costitutivo è standard per tutti.
  3. Potrà presentare difficoltà di accesso ai finanziamenti (che peraltro si presentano anche per società con capitale sociale superiore, e rispetto alle quali occorre trovare le giuste soluzioni con le banche) e può essere costituita solo da persone fisiche e non da altre società.
  • Contattaci per richiedere informazioni o per una consulenza gratuita!

    Prima di compilare il modulo, leggi l' Informativa Privacy

  • * I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.
FacebookTwitterGoogle+Condividi